HTC In evidenza

HTC: il risveglio della speranza

htc

Il 2015 era partito con tanti buoni propositi e nuove speranze ma non è stato di certo un anno positivo per il brand di Taiwan. Purtroppo HTC One M9 non ha venduto come ci si aspettava, HTC Grip è stato quasi cancellato e HTC Vive è stato rinviato ad Aprile 2016. Tutto questo ha portato a degli scossoni interni, tra cui il ridimensionamento del personale e la vendita di un impianto a Taoyuan. Al cospetto di quanto visto ed annunciato però, se HTC riuscisse a mantenere tali premesse, il 2016 potrebbe rivelarsi davvero un grande anno.

htc

Va da sé che nel 2016 l’azienda di Taiwan ha bisogno di fornire uno smartphone a dir poco stupefacente. Tutti noi sappiamo, che la ragione per cui HTC è diventato un nome familiare nel mondo degli smartphone è stato perché ha consegnato innovazioni e progressi durante quasi tutti  gli anni trascorsi. Nel 2016 il dispositivo di punta dovrà essere più sottile, più veloce e più elegante di qualsiasi smartphone che HTC abbia mai rilasciato. HTC One M10 o HTC Perfume devono ancora rivelare ufficialmente il proprio design e le caratteristiche software, ma siamo sicuri che la società sta lavorando sodo per offrire un prodotto all’altezza della concorrenza. Per completare il discorso vendita però, HTC avrebbe bisogno di investire una certa quantità di denaro in una società di marketing che possa dare una svolta definitiva verso l’alto ai propri prodotti.

htc-one-watch

HTC e Under Armour hanno annunciato la loro partnership quasi un anno fa durante il CES 2015. Sappiamo anche che le due società stanno lavorando su una bilancia intelligente per tenere traccia degli obiettivi per la perdita di peso, ma forse dietro tutto questo ci potrebbe essere più. L’azienda infatti, è di nuovo al lavoro per uno smartwatch e c’è sempre la possibilità di vedere anche le cuffie Bluetooth o addirittura un cardiofrequenzimetro con fascia toracica. Under Armour è uno dei nomi più popolari in abbigliamento sportivo e sa esattamente come parlare ai suoi clienti fedeli, quindi HTC Grip potrebbe dare del filo da torcere a FitBit.

htc-vive

La realtà virtuale sta per diventare una grande attrattiva nel 2016 e sia HTC che Oculus hanno pianificato di rilasciare i loro sistemi di Realtà Virtuale nel corso del primo semestre dell’anno. HTC ha preso d’assalto il campo della realtà virtuale con HTC Vive, che gli esperti del settore reputano di gran lunga superiore alla concorrenza. Oltre a monitorare i movimenti della testa di un utente in uno spazio virtuale, HTC Vive e i suoi controlli, consentono un monitoraggio di tutto il corpo grazie a due stazioni laser di inseguimento. Questo dà, agli utenti, la possibilità di camminare davvero liberamente in un ambiente del tutto virtuale.

New-HTC-Vive-Logo-1-700x467

HTC Vive è stato sviluppato in collaborazione con Valve e lavorerà con la sua piattaforma proprietaria VR Steam. Dal momento che Steam è il leader indiscusso per la fornitura di giochi agli utenti di PC, non c’è dubbio che HTC Vive avrà un successo enorme quando e se verrà messo in vendita nel mese di aprile del prossimo anno. La società sta anche collaborando con i produttori di auto per consentire test drive virtuali e non saremmo sorpresi se le scuole, i musei ed altre istituzioni investissero molto nelle esperienze di realtà virtuale.

Se HTC riuscisse a trovare il modo per connettersi con nuovi utenti mostrando loro che la qualità costruttiva, il software e l’esperienza complessiva in realtà offrono una qualità superiore rispetto alla concorrenza, il 2016 potrebbe finalmente essere l’anno in cui i consumatori entreranno nei negozi a chiedere i prodotti HTC.

Canale Telegram.

 

Fonte

Info sull'autore

Enrico

Enrico

Legato ad HTC fin dal mio primo Hero, continuo a perseverare. Operaio metalmeccanico, mi diletto nel tempo libero a scovare e scrivere notizie sul nostro amato brand.