HTC HTC Vive In evidenza

HTC Vive porta la realtà virtuale in museo

htc-vive

HTC sta collaborando con il National Palace Museum di Taiwan (NPM) per trasformare una mostra d’arte in una showroom interattiva, in maniera da poter utilizzare il nuovo dispositivo di realtà virtuale HTC Vive. I visitatori del New Media Art Exhibition possono ora utilizzare HTC Vive per esplorare i dettagli di otto dipinti di Giuseppe Castiglione, pittore italiano e missionario gesuita, emigrato in Cina 300 anni fa e che adottò il nome cinese di Lang Shining.

La partnership tra HTC e NPM celebra il 90° anniversario del museo e crea una coinvolgente esperienza di realtà virtuale per gli utenti di HTC Vive.

Come sappiamo HTC Vive è una delle iniziative chiave della società nel tentativo di diversificare la propria attività e creare nuovi flussi di reddito. HTC Vive è dotato di un display montato sulla testa (HMD) e i controller permettono di ispezionare gli oggetti da ogni angolazione e interagire con l’ambiente circostante, tutto in realtà virtuale.

Nel mese di settembre, HTC ha mostrato un altro aspetto della di HTC Vive. Collaborando con il leggendario animatore Disney Glen Keane, il dispositivo del brand taiwanese, è stato usato per disegnare schizzi in 3D di alcuni dei suoi personaggi più noti, come Ariel (La Sirenetta) e la Bestia (La bella e la Bestia).

Questa e altre notizie le trovi anche nel canale ufficiale su Telegram.

 

Fonte

Info sull'autore

Enrico

Enrico

Legato ad HTC fin dal mio primo Hero, continuo a perseverare. Operaio metalmeccanico, mi diletto nel tempo libero a scovare e scrivere notizie sul nostro amato brand.