HTC Rumor

HTC One M10: nuove immagini

htc-one-m10

Come già scritto in questo articolo, HTC One M10 sarà probabilmente rilasciato a Marzo 206 in occasione del WMC di Barcellona. E’ d’obbligo quindi che, con l’avvicinarsi dell’evento, le voci riguardanti il nuovo flagship made in Taiwan, comincino a farsi sempre più numerose. Questa volta il designer Hasan Kaymak ci dà un nuovo concept di HTC One M10 che sembra assolutamente stupendo. Inoltre, sempre secondo Kaymak, HTC One M10 sarà probabilmente un phablet abbinato con una stylus pen. Oltre a questa novità, il prossimo device della società avrà sicuramente delle specifiche di fascia alta in grado di competere con gli altri dispositivi top di gamma.

HTC One M10 avrà uno schermo Super AMOLED da 5,9 pollici con risoluzione 4K, un chip a 12 core, una porta microUSB di tipo C, 4GB di RAM e 128 GB ROM (espandibili fino a 2 TB). Il tutto sarà alimentao da una impressionante batteria da 6,200 mAh che può permettere una durata di più di 2 giorni. Per quanto riguarda la fotocamera ce ne sarà una posteriore da 20MP e una frontale da 8MP.

htc-one-m10

In termini di design, come potete vedere, il dispositivo sarà dotato di una struttura in metallo e il corpo sarà molto sottile. Sulla superficie anteriore lo schermo sembra così grande perché i suoi i bordi sono quasi inesistenti e si prevede una vendita, ad un prezzo ragionevole, forse intorno ai 500 $. 

Per rimanere sempre aggiornati con le nostre notizie, iscrivetevi al nostro canale su Telegram!

 

Fonte

Info sull'autore

Enrico

Enrico

Legato ad HTC fin dal mio primo Hero, continuo a perseverare. Operaio metalmeccanico, mi diletto nel tempo libero a scovare e scrivere notizie sul nostro amato brand.

  • Bello.
    Bello anche nel design (se sarà questo).

  • Madmarcolino

    ….Smartfone a phamblet….? Non penso sia una scelta giusta per il mercato, per potersi risollevare..
    Per un top di gamma sarebbe stato meglio optare per un 5/5,2 pollici secondo me. Kissa’….speriamo siano indicazioni sbagliate…

  • BiggishTuba558

    Dalle immagini sembra bello, spero che lo facciano anche con Windows o che rilascino una ROM per installarselo da sé come ha fatto Xiaomi

    • Per Win è anche troppo sovradimensionato, Win10 con 14 core e 4GB di RAM ci fa poco o nulla. Sulmio ormai “vecchio” 1520 gira come un missile e non avendo necessità di Continuum non ho alcuna motivazione a sostituirlo con i nuovi usciti… se ne riparla il prossimo anno con i telefoni basati su Intel, quelli sì obbligatori.
      Detto ciò, una HTC con supporto SERIO a Win10 sarebbe una gran cosa, sia per la stessa azienda che per gli acquirenti Microsoft.
      Ma ti pare che per avere un telefono BELLO sono stato costretto a comprare un Android??? Ne sono orgogliosissimo, mi piace vederlo, mi piace toccarlo… mi piace averlo… ma Android è un INCUBO!
      Speriamo che migliori un po’ con il 6, che oltretutto è in ritardo (sull’M9 doveva arrivare entro fine anno e non se ne vede traccia)

  • Vado un po’ fuori tema.
    Ieri per giocherellare (ed anche perchè temo che rovinino Sense) mi sono messo a provare l’abbinamento dei prodotti Microsoft “Next Lockscreen” + “Arrow launcher”… mica male.
    Ancora sono molto acerbi, ma promettono bene.
    Qualcun altro ci ha provato? ed ingenerale avete caricato il nuovo Store Microsoft?

  • hahahaha 🙂
    Le mie non le moderano perchè sanno che poi dovrebbero discutere con il tizio nero e peloso che mi sta affianco nella foto 🙂

    • BiggishTuba558

      Ahahahah bella tecnica! 😀

      • Ma insomma, che ci avevi scritto di così censurabile in questo benedetto post? minacce di morte all’amministratore del sito? 🙂

  • Ciao Federico, in effetti noi non abbiamo nessuna risposta da moderare 🙂

    • Uè Tuba… ti chiami Federico pure tu o si sono confusi?

    • BiggishTuba558

      Ciao, perché allora a me compare in attesa? 😀

      • Adesso è tutto risolto. Scusaci per l’incomprensione

        • Ragazzi, una curiosità… ogni tantovi seguo e vedo molto impegno e belle grafiche… ma perchè questo blog non decolla? sarà mica il caso che iniziate a fare qualcosa?
          Perdonate la domanda indiscreta ma come Tuba sa non sono famoso per il mio savoir-faire 🙂

          • Ciao Federico. In realtà il blog è decollato, ma solamente per gli amanti di HTC. Siamo gli unici in Italia a scrivere riguardo questo brand e tra un po’ (Gennaio) partirà anche un altro blog che si chiama AsusBlogItalia. Stiamo cercando di fare il meglio per portare un nuovo contenitore di news diverso dai soliti, ma come puoi capire ci vuole tempo.

            Continua a seguirci perchè ne vedrai delle belle 🙂 Grazie!

          • OK, prendo atto della risposta.

      • E grazie al cavolo che li vedi titubanti… sono TERRORIZZATI, non titubanti
        All’inizio del WP8 qualcuno si era avvicinato, perfino grossi calibri come la stessa HTC e Samsung.
        Come ringraziamento Microsoft che ha fatto? ha piazzato TRE telefoni su ogni segmento di mercato vendendoli a prezzo stracciato per far concorrenza ad Apple.
        Arrivarono ad avere qualcosa come VENTI telefoni a listino, TUTTI venduti sottocosto… te le ricordi l’iniziativa dello scorso s.Valentino quando addirittura REGALARONO i Lumia 435 a chi si comprava un 535? ma mica un 535 a prezzo pieno, no! i 535 erano venduti a loro volta al 30% di sconto!!!
        Adesso Nadella ha razionalizzato la cosa ed ha promesso che non ci saranno mai più colpi di genio simili, ma è ovvio che per quanto sia buono ed attraente Win10 gli OEM ci vanno con i piedi di piombo.

        • BiggishTuba558

          Beh sì, finché Elop non è andato via la strategia di Nokia con tutti i suoi modelli è rimasta e non ha fatto bene alla piattaforma.
          In ogni caso secondo me fare una ROM con Windows per certi dispositivi non è così rischioso e dispendioso e ci guadagnerebbero tutti.
          Resta un bel segnale il fatto che W10M stia attraendo più produttori di pc come Acer e forse HP piuttosto che i colossi del mobile che probabilmente a questo punto aspettano che la piattaforma cresca con i soldi investiti dagli altri per eventualmente salire sul carro successivamente. L’errore che non devono commettere adesso è togliere aria all’Acer Jade Primo ma lasciargli più spazio possibile, secondo me scontato può coprire anche la fascia medio-alta senza necessità che si inventino un Lumia 850

          • Se fanno l’850 sono matti, non serve a niente.
            Quanto alle ROM l’idea di Nadella era per l’appunto quella.
            Però c’è un problema: i telefoni Win sono grosso modo standardizzati, quelli Android no.
            Fare delle ROM per gli Android significa andarci di cesello telefono per telefono, che è un’impresa improba.
            Un po’ meglio andrebbe se i produttori, come ha fatto Xiaomi, fornissero specifiche e driver per i loro hardware, ma questo causerebbe loro seri guai con Google.

          • BiggishTuba558

            Secondo me gli OEM più grossi possono permettersi di fare delle rom fatte bene perché attrarrebbero un’altra fascia di utenti e si emanciperebbero un po’ da Google differenziando l’offerta

          • Gli OEM grossi non possono fare proprio nessuna ROM,è Microsoft che fa le ROM (o che dovrebbe farle).
            Mica Open Source il Windows 😉

          • BiggishTuba558

            Ahah in effetti è vero… Che collaborino con Microsoft allora 😀

  • mamma mia che casino… ti ho risposto sopra 🙂

  • Comunque ragazzi parliamoci chiaro, HTC è messa male, molto male.
    Le strade che ha davanti sono due: o prosegue portando all’estrema conseguenza la via che ha imboccato recentemente, ossia si mette a costruire telefonini di basso livello in competizione con i mille altri produttori “cinesi” che fabbricano Entry Level Android (che però vendono moltissimo e quindi c’è mercato per tutti), o molla Android nella fascia alta ed adotta Win10, mantenendo il Robottino per le fasce inferiori.
    Per HTC sarebbe una scelta traumatica, cosa comprensibile visto che fu la prima a credere in questo sistema operativo, ma anche inevitabile visto che nella parte alta del mercato c’è Apple a fare da asso piglia tutto (mezzo miliardo di iPhone venduti nell’ultimo triennio dei quali 230 milioni nel solo anno corrente).
    Il tentativo fatto da HTC per trasformarsi nella “Apple di Android” grazie all’eccellente cura costruttiva e bel design è fallito. Il pubblico li guarda, ne apprezza le qualità, ammette che sono fatti veramente bene… e poi si compra l’Phone “vero”.
    Su Win10 al contrario sarebbe, almeno per adesso, l’unica azienda a produrre telefoni di qualità, oggetti in grado di andare oltre il contenuto puramente tecnologico (in quello Microsoft è imbattibile) rivolgendosi al pubblico che pur apprezzando il sistema operativo di Redmond è costretto a bussare a casa Google o Apple se desidera un qualcosa di apprezzabile sul piano estetico e dei materiali.
    Voi che ne pensate?

    • Ciao Federico eppure per molti quello che tu dai per certo non è vero “contenuto puramente tecnologico (in quello Microsoft è imbattibile)” e quindi proprio per questo motivo secondo noi HTC non si butta ancora a capofitto su Win10. Ti posso dire una cosa? Sono sicuro che nel 2016 vedremo il primo smartphone Win10 HTC 🙂

      • Non intendetelo in senso di “non saperlo fare” ragazzi, HTC ha una storia di progettazione hardware che affonda nei primordi della HTC (anzi,potrei suggerirvi un articolo che faccia conoscere al grande pubblico chi è e da dove viene HTC? in pochi lo sanno).
        Io parlo di capacità di investimento e brevetti controllati; solo Microsoft, Apple e Samsung sono in grado di far avanzare significativamente l’asticella della tecnologia, e questo solo perchè hanno a disposizione un buon mix di tali risorse.
        Senza capitali,senza risorsde umane e… ancor più senza brevetti non si va da nessuna parte (quest’ultima parte HTC la conosce bene,visto che colleziona una condanna dopo l’altra).
        Ma c’è di più: Win è terribilmente più veloce di Android, così come le sue applicazioni saranno pure in numero inferiore ma sono scritte molto MEGLIO.
        A Win l’iper-tecnologia, i settemila core, le tonnellate di Ram ed i metri cubi di Storage semplicemente non servono a niente.
        Win ha bisogno esclusivamente di una cosa: un produttore in grado di mettere sul mercato un telefono BELLO, realizzato con ottimi materiali e rifinito alla perfezione.
        Magari un bel display ed una fotocamera ben stabilizzata OTTICAMENTE (frecciatina al mio M9).
        Win avrebbe un bisogno disperato di HTC così come, a mio avviso, se non vuole affogare HTC avrebbe bisogno di Win.
        Se questo M10 (sempre ammesso che il design finale sia realmente questo, ben inteso) avesse come OS Win10… beh,almeno qui in Europa ne venderebbero TANTI.
        Con sopra Android, ormai lo sappiamo, nonne venderanno un cavolo perchè la gente preferirà spendere 100€ di più e comprare Samsung.

        • Tu parli di quando ancora era Qtek? 🙂 forse un articolo potrebbe scapparci hai ragione. Comunque se facessero M10 con win10 e Android sarebbe la cosa migliore per tutti non credi?

    • Secondo me devono continuare a fare quello che stanno facendo. Ovvero serie One con Sense, pure Android di Google e Windows.
      Uno sceglie ciò che preferisce e ha il terminale che convince tutto in design e costruzione. Se si vuole quello che vende di più basta comprare iPhone. Non mi pare sia nelle specifiche chi vende più o meno.

      • A quel che mi par di capire (spero VIVAMENTE di sbagliare) la nuova Sense sarà un po’ più Google ed un po’ meno HTC.
        Per farmi le ossa e valutare l’impatto di un HTC privo della seense sto usando l’accoppiata ancora giovane ed in pieno sviluppo di LockScreen e Launcher Microsoft… carina, ma Sense Home è meglio 🙂
        Quanto ai sistemi operativi, beh dipende dai “pesi” che assegneranno qualora decidessero di iniziare a supportare sul serio Win10.
        Lo scorso esperimento con l’M8 fu una vera presa in giro peri TANTI utenti che lo comprarono fidando sull’ottima reputazione di HTC; l’unico risultato concreto ottenuto è stato un nugolo di persone che ora parlano dell’azienda come fosse un ritrovo di ladri. Come dar loro torto?
        Se questa volta HTC tornerà sui suoi passi il peso maggiore, tenendo anche dinanzi agli occhi la morte commerciale dei top di gamma Android, dovrà essere dato alla versione Microsoft.

  • Pingback: HTC One M10: cosa aspettarsi - HTCBlogItalia()