HTC One

HTC One M10: cosa aspettarsi

specifiche tecniche di HTC ECADE

Dall’ultimo post che abbiamo pubblicato, proprio riguardante il prossimo HTC One M10, abbiamo capito che c’è davvero tanta aspettativa attorno al nuovo smartphone, che verosimilmente verrà presentato al MWC 2016 di Barcellona. Cosa aspettarsi però da questo HTC One M10? Noi abbiamo provato a delinearne alcune caratteristiche, un po’ per gioco un po’ per provare a capire se davvero siamo in linea con il pensiero di HTC sul suo prossimo top di gamma.

HTC One M10: il nome

One M o non One M? Questo è il dilemma. Di sicuro la linea top di gamma di HTC è da qualche anno riconducibile a questa famiglia di smartphone, ma chi lo dice che le cose non possano cambiare proprio con HTC One M10? Eh se fosse la serie One X a diventare la famiglia di punta di HTC? Secondo noi un cambiamento epocale è in atto, anche a cospetto della recente presentazione di HTC One A9, che ha spiazzato tutti portando sul piatto uno smartphone non top di gamma, ma neanche di medio profilo. Per cui secondo noi il nome non sarà affatto quello di HTC One M10.

HTC One M10: il design

Il design di HTC One M10 più di ogni altro aspetto è sicuramente quello che farà decollare o affosserà definitivamente le strategie commerciali di HTC. Finora l’azienda taiwanese è stata in grado di sfornare smartphone dal design unico ed inimitabile come HTC One M7 oppure ricercato e anticonvenzionale come HTC Desire EYE, ma di fatto per molti con HTC One M9 non si è ripetuta. A questo punto HTC One M10 si presenta come lo spartiacque tra la ricercatezza di un nuovo stile ed uno più attento a migliorare dove è possibile il già buono HTC One M9.

Di concept in rete ne abbiamo trovati molti e secondo noi possono tutti quanti riportare al futuro design di HTC One M10. Ovvio che una scelta piuttosto che un’altra potrà far impennare le vendite, ma siamo sicuri che questa volta HTC vuole dimostrare di cosa è capace il suo centro stile, perchè in effetti le carte in tavola ci sono, manca solamente la volontà di metterle nero su bianco spiazzando tutti.

HTC One M10: l’hardware

Si può pensare ad un top di gamma HTC senza un processore Qualcomm Snapdragon? In effetti no. Finora infatti, tutti gli attuali top di gamma della serie One hanno come comune denominatore il brand del processore. Qualcomm ha visto su quasi tutti gli HTC One un proprio processore scelto come “motore”. Ovviamente sarà così anche per il prossimo HTC One M10, che vedrà sicuramente nello Snapdragon 820 un valido aiuto per aumentare potenza, autonomia ed affdabilità.

Per quanto riguarda invece, il resto della componentistica non pensiamo possano esserci grossi annunci all’orizzonte, se non un display touchscreen con una sorta di Force Touch oppure qualche nuova soluzione multimediale in grado di portare la qualità delle fotografie ad un livello davvero più elevato.

HTC One M10: il software

Bene veniamo all’unica forse sicurezza del nuovo HTC One M10, il software. Android 6.1 con una rivista interfaccia HTC Sense vedrà la luce sul nuovo top di gamma taiwanese. Secondo noi però non ci si deve fermare qui infatti, potrebbe proprio esserci una versione Android ed una Windows Mobile del nuovo top di gamma. L’utente potrà scegliere quale soluzione software avere sul suo smartphone. Pensiamo ad un HTC One M10 con Android ed un HTC One W10 con Windows Mobile.

Questa secondo noi potrebbe davvero essere la soluzione e la rivoluzione, che gli utenti HTC si aspettano dalla casa taiwanese e che anche noi pensiamo di trovare nel prossimo smartphone HTC.

Info sull'autore

Luca

Luca

Una vita "spesa" a scartabellare blog su blog e a condividere qualsiasi informazione tecnologica. Poi un giorno ho comprato il mio primo HTC ed è stato amore a prima vista, un amore che dura ancora oggi.